Partager:

 

Paroles Storia dell'uomo che volò nello spazio dal suo appartamento de Unòrsominòre.

Storia dell'uomo che volò nello spazio dal suo appartamento

voi siete pazzi, ve le bevete tutte, l'affitto a fine mese il mercato del lavoro gli dei antropomorfi il danaro al bancomat, e avete occhietti piccoli e dentini bianchi che lavate spesso, ?mai avuto carie in vita mia?. extraterrestre portami via, lo so che esisti sicuro ma giustamente te ne stai lontano, farei lo stesso al posto tuo. quaggiù bruciamo nafte alla faccia del sole, nessuno fonda un circolo se non sta già male e so di qualcuno che ha dato via il culo per non perdere la verginità (che è un valore importante). quaggiù sembra normale vivere per lavorare, lavorare per sopravvivere, sopravvivere per continuare a vivere per lavorare, quaggiù sembra normale. quaggiù sembra normale il mutuo, il credit card, delegare a chi conviene non importa se ha ragione, scegliere a cazzo e comunque sempre per sentito dire, non aprire mai la bocca finché tocca agli altri, suonare al leoncavallo e dopo scrivere per feltri, leggere l'oroscopo e non fidarsi dell'algebra, la busta paga del marchionne o la cassa integrazione, prendere ancora e sempre per buone le verità della televisione, il prodotto interno lordo ed i manganelli gratis, le paure importate gli occidenti armati la distrazione globale qui sembra sempre tutto normale. quaggiù sembra normale vivere per lavorare, continuare per sopravvivere, quaggiù sembra normale ma è tutto artificiale, non c'è niente di normale
 
 

Traduire cette paroles:

  • it
  • en
  • es
  • fr
  • de

Suivre Unòrsominòre.